Joyeux Noël

Joyeux Noël

sabato 25 luglio 2015

Venezia - Venice

GITA A VENEZIA
Mi piacerebbe condividere con voi alcuni scatti 
della bellissima giornata che ho trascorso in Laguna.




Non è stato facile immortalare il cocàl , mentre
 si riposa sulla bricola,
un palo di legno grezzo che, conficcato nelle
 acque della laguna,
segnala la via di navigazione alle barche.


Sullo sfondo, potete riconoscere uno dei ponti
più celebri sul Canal Grande, il ponte di Rialto, che
fino al 1800 era l'unica via di transito che collegava
tra loro le due parti della città... Fu costruito
inizialmente in legno e all'origine si apriva per
lasciar passare le galere, le navi mercantili e le
grandi imbarcazioni della flotta veneziana. 
Alla fine del 1500, fu ricostruito in pietra per 
un costo di 250mila ducati da Antonio da Ponte
che vinse il concorso battendo famosi architetti
del Rinascimento come Andrea Palladio e Jacopo Sansovino.




I "Mori" sono due statue in bronzo,
dal meccanismo complesso, che
ad ogni ora, battono i rintocchi
su un enorme campana, 
sulla torre dell'orologio. 



Musicisti all'opera
fuori da uno dei famosi bar in Piazza San Marco



A Venezia ci sono 416 ponti,
che collegano tra loro 118 isole della Laguna,
attraverso circa 200 canali.


La calletta è una stradina stretta,
molto più piccola della calle.




In questi palazzi, nelle Gallerie dell'Accademia, 
sono conservati i quadri più preziosi e importanti
della pittura veneta.







Se vi sentite affamati dopo la lunga camminata,
dovete assaggiare gli "Zaleti", tipici biscotti veneziani.
Il nome deriva dal colore giallo della 
farina di mais con cui sono preparati.

Ecco la ricetta, dal libro "VivaVenezia":




Vicentini magnagati, Veronesi tuti mati,
Padoani gran dotori, Venexiani gran siori.
E de Rovigo? De Rovigo no m'intrigo.

Vicentini mangiagatti, Veronesi tutti matti,
Padovani gran dottori, Veneziani gran signori.
E Rovigo? Su Rovigo non dico nulla. 

8 commenti:

  1. Che bellissimo tour! E questi taleti? M'incurioscono molto, da provare.
    buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì la ricetta dei biscottini tipici è da provare...aspetto che calino le temperature, è poi accendo il forno e li preparo!
      Buona settimana

      Elimina
  2. Waw tutto bellissimo. Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  3. My sweet friend, what a lovely place! How I wish I could visit one day :) Thank you for joining Roses of Inspiration...I hope you're able to join us again this week.

    Hugs to you!

    RispondiElimina
  4. ma che bello!meraviglisooooooo!!!!!!
    buone vacanze simona:))))

    RispondiElimina
  5. Venezia è sempre splendida!
    La ricetta non la conoscevo, la proverò!
    Buone vacanze
    Lisa

    RispondiElimina
  6. E tu ci vuoi far morire d'invidia! Venezia è sempre Venezia!

    RispondiElimina
  7. Venezia è incantevole ... ci sono stata ben tre volte e conserva il suo fascino magico romantico... trovo fuori luogo far passare quelle grandi navi in quei canali ... l'uomo non è mai soddisfatto occorre preservare queste meraviglie ... grazie della gita fantastica
    un bacio

    RispondiElimina